COME RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI! Guida facile ed efficace

obiettivo-preciso - guida facile e efficace - Affiliax

Ognuno di noi ha dei sogni o degli obiettivi da raggiungere durante la sua vita, molti cominciano e poi mollano, molti altri riescono invece a realizzare i propri obiettivi! Ma quali sono le domanda giuste che dobbiamo farci farci per raggiungerli e come devono essere questi obiettivi per essere realizzabili? Partiamo subito facendoci delle domande:

• Cosa vuoi ottenere?
Devi fare chiarezza, scrivi quale è il tuo obiettivo e per scriverlo devi essere il più preciso possibile perché una volta che sai cosa vuoi, tutto si muoverà verso quella direzione, verso il tuo focus e anche l’universo ti aiuterà per realizzarlo

Ricordo sempre con molto piacere la frase di Wolfgang J. Goethe che mi ha aiutato nei primi momenti del mio cammino che dice:
“‘Fino a che uno non si compromette, c’è esitazione, possibilità di tornare indietro e sempre inefficacia.
Rispetto a ogni atto di iniziativa (e creazione) c’è solo una verità elementare, l’ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani. Nel momento in cui uno si compromette definitivamente, anche la provvidenza si muove. Ogni sorta di cose accade per aiutare, cose che altrimenti non sarebbero mai accadute.
Una corrente di eventi ha inizio dalla decisione, facendo sorgere a nostro favore ogni tipo di incidenti imprevedibili, incontri e assistenza materiale, che nessuno avrebbe sognato potessero venire in questo modo. Tutto quello che puoi fare, o sognare di poter fare, incomincialo. Il coraggio ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso”

• Perché lo vuoi ottenere?
Capire perché vuoi ottener quell’obiettivo ti darà la motivazione per continuare a perseguire il tuo obiettivo.
Ad esempio se vuoi guadagnare 10.000 euro al mese, chiediti perché vuoi guadagnarli? Perché vuoi più libertà, perché vuoi far gioire di più la tua famiglia, perché vuoi aiutare le persone, perché vuoi una casa e una macchina più grande ecc.

Se vuoi diventare un pittore, calciatore, un attore uno sviluppatore web chiediti, “Voglio diventare un pittore perché mi permetterà di ….— oppure voglio diventare una ballerina perché mi permetterà di…. Se lo divento, questo mi permetterà di… (scrivi cosa e perché) Capito il concetto?

• Cosa devo fare per ottenere quello che voglio?

Molto spesso si pensa di realizzare qualcosa di grande ma si dimentica quello che si si deve realizzare quotidianamente per raggiungere quell’obiettivo.
Quindi, qualsiasi cosa vuoi realizzare lo devi divedere in piccoli obiettivi – Chiediti se volessi scalare Everest, cosa faresti, cosa ti porteresti con te, studieresti come difenderti dal freddo, come affrontare le notti, cosa fare in caso di valanga ecc… Studieresti tutte quelle piccole cosa che alla fina di aiutano a raggiungere la cima più preparato possibile, giusto?

Quindi ecco cosa ti consiglio io dalla mia esperienza, dividi i tuoi obiettivi in settimanali, mensili ed annuali, prendi una piccola agenda, magari vai da Tiger
e scrivi cosa farai in quella settimana, ad esempio leggerò un libro , andrò a parlare con quella persone , acquisterò quel corso online , scriverò 4/5 post su Facebbok, manderò ¾ mail ai miei clienti, e dentro l’obiettivo settimanale devi mettere dei piccoli obiettivi giornalieri, le tue priorità, il tuo lavoro, quello che ti fa avvicinare al tuo obiettivo principale. Cosi facendo a fine settimana avrai un quadro totale di quello che hai fatto e potrai organizzarti per la settimana successiva.

Dalla mia esperienza e dalla esperienza dei grandi imprenditore che ci sono riusciti, ti posso dire che l’obiettivo che ti poni deve avere alcune caratteristiche fondamentali perché il tuo cervello ha bisogno di dettagli, quindi deve essere:

SPECIFICO: Scrivere “Voglio diventare ricco” non va bene – Scrivere “ Voglio guadagnare 100.000 euro entro fine anno lavorando con le affiliazioni” si!
MISURABILE: devi far in modo di monitorare il tuo obiettivo e vedere quali piccoli risultati hai avuto, e se non li hai avuti devi migliorare e cercare di averli, non perdendo mail il focus per tuo obiettivo principale
– CREDIBILE: ovviamente se parti da zero, non hai competenze, non hai soldi da investire e vuoi realizzare 5 milioni di euro entro fine anno è inverosimile.
– POSITIVO: il tuo obiettivo deve essere tassativamente, assolutamente, obbligatoriamente essere espresso in termini Positivi – “Guadagnerò 100.000 euro entro fine anno” funziona; “A breve sarò non sarò più un impiagato dipendente” no! Lo sai perché? Perché il nostro cervello non ha dimestichezza con le negazioni, ti faccio un esempio: un giorno un grande guru indiano disse ad un suo discepolo “Vai a casa e, ti raccomando, non pensare alla scimmia con la banana” – indovina cosa è successo? Che il discepolo ha prima visualizzato la “scimmia con la banana “ e poi la toglierla dal cervello! Quindi se ti dici non voglio essere più un impiegato dipendente prima devi immaginartelo e poi cancellarlo dal tuo cervello! Capito? Quindi solo pensieri positivi!
– MOTIVANTE: adesso ti speigo un concetto che è molto importante anche per presentare la tua idea. I sogni piccoli non sono un sprone ne a te ne agli altri che ti seguono. Quelli grandi si, invece. Devi prima ispeirare te stesso, se vuoi essere in grado di ispirare anche gli altri. Inoltre se vuoi guadagnare una cifra che non hai mai guadagnato, dici diventare una persona che non sei mai stato. Sei pronto per questo?

Un ultima cosa che le grandi persone di successo fanno e che tu non devi affatto sottovalutare e che non devi pensare solo all’obiettivo , ma devi assolutamente goderti fino in fondo il viaggio che è importante per crescere ed evolvere per raggiungere i tuoi obiettivi. Ricorda di piantare ogni giorni dei piccoli semi, di fare delle azioni che ti avvicinano al tuo obiettivo ed alla fine di unire i puntini.

“…non è possibile unire i puntini guardando avanti; potete solo unirli guardandovi all’indietro. Così, dovete aver fiducia che in qualche modo, nel futuro, i puntini si potranno unire…” Steve Jobs

BONUS

6 Piccoli consigli Pratici per creare il tuo sistema di business

  1. Per poter raggiungere il successo che tanto desideri devi diventare la persona che ancora non sei. Quindi studia per filo e per segno chi vuoi diventare e segna tutto nel tuo Diario di Bordo. Il diario diventa la tua Guida, quindi agisci ma allo stesso tempo tieni sott’occhio i tuoi progressi e quelle persone che rappresentano per te il tuo punto di riferimento.
  2. Errare è umano quindi la prossima volta che stai per compiere una qualsiasi azione o decisione, considera quali conseguenze porta nella tua vita. Soprattutto confrontala con il passato o con dinamiche che hai già vissuto. Fare questo ti permette di capire istantaneamente se sei nella direzione corretta.
  1. Aiuta ma fatti anche aiutare. Nel business non esiste mai un rapporto unidirezionale. C’è sempre uno scambio reciproco. Tu impari qualcosa da me ed io imparo altrettanto da me. Quindi confrontati sempre con chiunque e poi valuta che seguire chi no.
  2. Mettiti nei panni degli altri. Non ti limitare a vedere le cose solamente sotto un unico punto di vista. Allarga la mente e cerca di vedere le cose anche come le vedono gli altri. Questo apre le porte verso una comunicazione efficace. Nel business è molto importante.
  3. Accetta i cazzotti ma rialzati. Non tutti saranno contenti di quello che fai ma a te non deve interessare. L’unica cosa a cui devi porre interesse è andare avanti per la tua strada e prendere spunto su qualsiasi cosa ti succede lungo il cammino. Niente accade per caso e se impari ad affrontare le sfide e gli ostacoli sotto questo punto di vista sarai sempre un vincente. Davvero!
  4. Non precluderti delle possibilità. È vero sei qui per un motivo molto preciso. Fare i soldi tramite web. Non chiuderti nessuna porta perchè non sai da dove arriva il bene.

ESERCIZIO: 

Prendi il tuo Diario di Bordo e su una pagina traccia una linea retta orizzontale, che sarà la linea del tempo che andrà da oggi verso il futuro, fino ad un anno ad esempio.

Sulla sinistra della linea del tempo scrivi “Condizione Attuale”; a destra scrivi “Condizione Desiderata”. A sinistra della linea descrivi in maniera molto dettagliata il tuo Stato Attuale.
Puoi aiutarti facendoti delle domande di questo tipo:
a. Cosa sto facendo adesso?

b. Qual è la qualità della mia vita?

c. Mi piace quello che faccio?

A destra, sotto la Condizione Desiderata, descrivi molto chiaramente cosa vorresti fare o dove vorresti essere fra un anno. Chiedi a te stesso “Se non ci fosse il rischio di fallimento…”:

a. Cosa vorrei essere veramente?
b. Cosa vorrei avere?
c. Come sarebbe la mia vita?
d. Quali sono le persone che vorrei al mio fianco?

Tra la Condizione Attuale e la Condizione Desiderata, evidenzia la linea del tempo e poi chiediti:

a. Cosa devo fare per ottenere ciò che voglio?

b. Chi può aiutarmi?
c. Quali abilità mi occorrono?
d. Quali risorse mi servono?
e. Su cosa voglio concentrarmi maggiormente?
f. Cosa posso fare di più, rispetto a quello che faccio ora, e cosa posso fare di meno?

Cerca soprattutto di creare obiettivi che abbiano te stesso come principale responsabile della loro realizzazione: ad esempio, può anche essere che arrivi a sposare quell’attrice famosa di cui sei segretamente innamorato, ma, in questo caso, la responsabilità del raggiungimento dell’obiettivo non sarebbe esclusivamente nelle tue mani.

Non smettere mai di lavorare al tuo Diario di Bordo che sarà in continuo movimento, come la vita, e che ti accompagnerà sempre.

Come tutti, anche tu potrai subire delle battute d’arresto, potrai avere dei momenti, anche lunghi, di avversità. Ma sappi che se i tuoi desideri sono autentici, in un modo o nell’altro si concretizzeranno.

Non è mai troppo tardi per riprendere in mano le redini della tua vita, anzi, per rimetterti in pista e ricominciare a sognare, magari dopo una vita spesa a rincorrere sogni altrui. Non potrà che farti un gran bene!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*